Progetti

   

Tutorial

   

Servizi

   
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Picchi di tensione

Picchi di tensione 5 Anni 5 Mesi fa #1

  • FABRIZIO
  • Avatar di FABRIZIO
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 188
  • Karma: 0
Ho riscontrato un problema nel mio circuito di allarme, ossia: quando manca tensione di rete, viene autoalimentato a batteria, ma quando la tensione di rete ritorna, mi va in tilt il microprocessore insieme al display. Io credo sia dovuto ad un picco di tensione, magari nel secondario del trsformatore quando riceve il 220 volt. Il circuito di ricarica della batteria si può escludere mediante un selettore, quindi simulando così la mancata tensione di rete, non succede nulla. Come posso fare per ovviare questo problema?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Picchi di tensione 5 Anni 4 Mesi fa #2

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 4486
  • Ringraziamenti ricevuti 516
  • Karma: 49
Ciao Fabrizio,

è bene vedere lo schema elettrico in maniera da comprendere meglio come sono posizionati i regolatori e condensatori (con relativi valori).

Mi aspetto più un calo di tensione che un picco di tensione.

Saluti,

Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: FABRIZIO

Picchi di tensione 5 Anni 4 Mesi fa #3

  • FABRIZIO
  • Avatar di FABRIZIO
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 188
  • Karma: 0
Ti spiego come è fatto il circuito: oltre al circuito di ricarica della batteria tampone, c'è il circuito
che alimenta e gestisce l'antifurto; prende corrente dalla batteria e positivo e 0 volt entrano in
un 7805; Premetto che in serie al positivo vi è un diodo 1n4007 e in parallelo al positivo e allo
0 volt ci sono un condensarore ceramico da 10 micro e un condensarore
da 100 micro elettrolitico. IL problema che il processore va in tilt, me lo fa
quando viene tolta tensione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Picchi di tensione 5 Anni 4 Mesi fa #4

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 4486
  • Ringraziamenti ricevuti 516
  • Karma: 49
Ciao Fabrizio,

sono appena tornato dal bosco e non ho piena lucidita'.
Con la descrizione mi perdo qualche filo.

Se facessi lo schema sarebbe piu' facile capire la posizione di ogni parte/componente, caricatore batteria, condensatori, regolatore...

Sul regolatore cosa e' attaccato?
Come vengono alimentati i sensori dell'allarme?

Saluti,

Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Picchi di tensione 5 Anni 4 Mesi fa #5

  • Skyrunner65
  • Avatar di Skyrunner65
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 98
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 2
Salve! Si tratta di un antifurto commerciale oppure autocostruito?
Il fatto che va in tilt, significa che effettua un reset?
Se è così, si tratta di un abbassamento di tensione durante i passaggi da tensione di rete/batteria (come intuito anche da Mauro). Si potrebbe provare ad inserire un condensatore elettrolitico da 100-220uF all'uscita del 7805, cioè in parallelo all'alimentazione del micro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: Mauro Laurenti, StefA, doc83
Powered by Forum Kunena
   
© LaurTec 2006-2015