Progetti

   

Tutorial

   

Servizi

   
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Domande e risposte sul CAD Eagle utile per disegnare schemi elettrici e realizzare PCB.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Collegamento a stella delle alimentazioni

Collegamento a stella delle alimentazioni 6 Anni 8 Mesi fa #6

  • pchissa
  • Avatar di pchissa
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 9
  • Karma: 0
No, il piano di massa potrebbe essere un tipo di risoluzione per un altro problema, ma nel mio caso volevo collegare le masse di ritorno dei Mosfet di potenza in un unico punto considerato che in quelle piste scorre una corrente di circa 10A@500Khz
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Collegamento a stella delle alimentazioni 6 Anni 8 Mesi fa #7

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 4500
  • Ringraziamenti ricevuti 523
  • Karma: 49
10A 500KHz!

A livello di EMI devi schermare bene oltre che a fare un buon layout.
Considera anche l'utilizzo dei common mode chocks o i disturbi generati dal sistema ad altri sistemi saranno notevoli.

Personalmente per creare collegamenti a stella inganno Eagle.
Se completi la pista lui fa scomparire la net, quindi quando ho quasi finito il collegamento interrompo e non collego e faccio la seconda pista e via dicendo.
Alternativa e' quella di aggiungere delle piste manualmente direttamente sul PCB e darli il nome della pista che vuoi (alimentazione).
Questo e' anche necessario per completare il collegamento delle varie piste quando inganni Eagle.

Saluti,

Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Collegamento a stella delle alimentazioni 6 Anni 8 Mesi fa #8

  • pchissa
  • Avatar di pchissa
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 9
  • Karma: 0
Infatti, alla fine per risolvere i molteplici problemi Emi, ho deciso che il finale a ponte H in classe B (fatto con due mos IRF250 e due mos IRF 9250... quattro bestie!) lo piloto con un altro trasformatore a doppio avvolgimento secondario che fà anche l'inversione di fase per i due rami.in questo modo riesco a contenere le emissioni anche perchè utilizzo un trasformatore di alimentazione solo per il suddetto finale. Per dissipare bene il calore i mos, a coppia, sono montati su due alette senza mica raffreddati da quattro turbine (no ventole) modulate in Pwm tramite un 3524 collegato a due Lm35..


P.S. Approfitto per chiedere se c'e' qualcuno veramente esperto di ferriti e caratteristiche tecniche materiali magnetici...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Collegamento a stella delle alimentazioni 6 Anni 8 Mesi fa #9

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 4500
  • Ringraziamenti ricevuti 523
  • Karma: 49
...io no! :)

Mi sono ripromesso di leggere il libro di Wuerth ma non l'ho ancora fatto.

E' un ottimo libro.

Saluti,

Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: Mauro Laurenti, doc83
Powered by Forum Kunena
   
© LaurTec 2006-2015