Progetti

   

Tutorial

   

Servizi

   
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Domande e risposte sul CAD Eagle utile per disegnare schemi elettrici e realizzare PCB.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Primo circuito Eagle

Primo circuito Eagle 6 Anni 7 Mesi fa #1

  • paoletto
  • Avatar di paoletto
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 186
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Eh si, avete capito bene, si tratta della mia prima esperienza con Eagle :oops:
Dio mio che mal di testa, è veramente una scienza a se il routing delle piste! E l'editor di Eagle è abbastanza macchinoso, però ho provato ad importare gli schemi (.asc) di LTSPICE e funziona abbastanza bene salvo quando non trova i componenti, quindi bisogna poi ritoccare il circuito.

Dunque il circuito è un amplificatore da strumentazione per un sensore di pressione che un mio collega di università deve usare, ma purtroppo collegando il sensore direttamente al sistema di acquisizione acchiappa solo rumore. Inoltre in laboratorio c'è un freno a correnti di foucault che irradia una quantità enorme di disturbi quando è in funzione.

Il circuito a dire il vero lo dobbiamo ancora provare quindi non vi so dire se messo nel sistema di acquisizione faccia il suo dovere, ma sicuramente funziona alla grandissima perchè l'ho caratterizzato e testato con la mia scheda di acquisizione. Non mi sto qui a dilungare sul circuito, si tratta di un OP da strumentazione molto buono seguito da un generoso filtraggio attivo passa basso del 16- esimo :lol: ordine! ottenuto con 8 celle di Sallen Key in cascata.
Speriamo funzioni.
Ho anche previsto il pilotaggio della calza di schermatura del cavo del sensore se ce ne fosse bisogno.
Chiaramente poi tutto il circuito verrà sistemato in scatola metallica schermante!

Vi posto il .sch ed alcune librerire usate nel progetto perchè non c'erano di defaul i componenti.

In synthdiy.lib troverete il modello per l'LT1013.

Qualcuno mi aiuta a creare il pcb?
Ho provato a farlo ma non riesco a rendermi conto se può andare o no, ci vuole occhio e non ho esperienza.

Per le connessioni in/out di segnale ho pensato a degli RCA ma andrebbe ro bene anche un paio di jack mono del tipo di quelli perle cuffie...non saprei proponete anche voi una soluzione magari.

Vi attendo allora.
Grazie 1000
Paoletto.
Allegati:
Ultima modifica: 6 Anni 7 Mesi fa da paoletto. Motivo: Non aveva allegato i file
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Primo circuito Eagle 6 Anni 7 Mesi fa #2

  • shinshi
  • Avatar di shinshi
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 293
  • Ringraziamenti ricevuti 29
  • Karma: 3
Io ti dò i miei consigli che non sono quelli di un grande esperto e forse un pò banali.
Intanto consiglio di settare la griglia in mm e di dimezzare il valore Alt, ovvero 0,3175 mm. Per avere la griglia a questo livello di dettaglio dovrai premere il tasto Alt mentre lavori. Inoltre rendo visibile la griglia.
Assegno al tasto F12 il comando Ratsnest. Utile per far ricalcolare al programma le linee più brevi tra i collegamenti, quelle gialle, dopo aver spostato i componenti.
Dopo di che comincia a disporre i componenti cercando di districare il più possibile le linee gialle premendo F12 dopo ogni spostamento di componente.
Disposti i componenti incomincia con le piste.
Per il circuito io avrei preferito resistori montati orizzontalmente, in quanto danno l'opportunità di passare in mezzo hai 2 terminali con le piste, io spesso se devo passarci attraverso con più piste ne allungo i terminali per avere più spazio.
Per i connettori tra l'RCA e il jack, RCA tutta la vita ;)
Saluti
Luca
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Primo circuito Eagle 6 Anni 7 Mesi fa #3

  • paoletto
  • Avatar di paoletto
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 186
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Grazie 1000 Luca! Seguirò pedissequamente i tuoi consigli.
I resistori verticali li ho scelti per avere un circuito + compatto.

Vedo di concludere qualcosa poi posterò i risultati ;)

Saluti
Paoletto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Primo circuito Eagle 6 Anni 7 Mesi fa #4

  • Matteo Garia
  • Avatar di Matteo Garia
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 376
  • Ringraziamenti ricevuti 38
  • Karma: 10
shinshi ha scritto:
Io ti dò i miei consigli che non sono quelli di un grande esperto e forse un pò banali.
Intanto consiglio di settare la griglia in mm e di dimezzare il valore Alt, ovvero 0,3175 mm. Per avere la griglia a questo livello di dettaglio dovrai premere il tasto Alt mentre lavori. Inoltre rendo visibile la griglia.
Assegno al tasto F12 il comando Ratsnest. Utile per far ricalcolare al programma le linee più brevi tra i collegamenti, quelle gialle, dopo aver spostato i componenti.
Dopo di che comincia a disporre i componenti cercando di districare il più possibile le linee gialle premendo F12 dopo ogni spostamento di componente.
Disposti i componenti incomincia con le piste.
Per il circuito io avrei preferito resistori montati orizzontalmente, in quanto danno l'opportunità di passare in mezzo hai 2 terminali con le piste, io spesso se devo passarci attraverso con più piste ne allungo i terminali per avere più spazio.
Per i connettori tra l'RCA e il jack, RCA tutta la vita ;)
Saluti
Luca

preciso preciso, lo stesso che faccio io ;)
Solo non metto la griglia visibile perchè mi dà fastidio agli occhi

ps. resistenze verticali non sempre significa circuito compatto. Per quelle da 1/4 uso il pack 0204/7 da libreria RCL

Matteo
Ultima modifica: 6 Anni 7 Mesi fa da Matteo Garia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Primo circuito Eagle 6 Anni 7 Mesi fa #5

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 4514
  • Ringraziamenti ricevuti 526
  • Karma: 49
Ciao Paoletto,

noto un'altra volta la tua stima verso la Linear Technology! :)

Personalmente non realizzerei un filtro del 16 ordine in analogico.
Mi aspetto che il sistema abbia un microcontrollore o acquisizione di altro tipo.
Cercherei di andare in "digitale" quanto prima e poi implementare un filtro in digitale.

Non sono un esperto di filtri ma far oscillare filtri del 4 e 6 ordine non e' difficile...per cui uno del 16 ordine...
Hai fatto un'analisi del margine di fase che ottieni?

Per le alimentazioni degli operazionali e' bene usare due capacita' 100nF in parallelo in maniera da ridurre l'ESR.
Avere dei filtri RF e' anche cosa buona.
Filtri RF prevedili sulle alimentazioni degli integrati ma anche per gli ingressi dell'INA.
Il filtro RF per l'INA e' bene che sia per rumori sia differenziali che di modo comune.
Sui resistori che usi come partitore per generare la tensione di riferimento e' bene avere un condensatore in parallelo al fine di ridurre il rumore termico iniettato in Vref (guarda questo articolo).

Perche' non usi un LDO dedicato come REF?

Saluti,

Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: Mauro Laurenti, doc83
Powered by Forum Kunena
   
© LaurTec 2006-2015