XC8 Step by Step - quarta edizione

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
Di più
4 Mesi 3 Settimane fa - 4 Mesi 3 Settimane fa #1 da Mauro Laurenti
XC8 Step by Step - quarta edizione è stato creato da Mauro Laurenti
Il testo XC8 Step by Step è stato migliorato con l'edizione 3 grazie ai numerosi feedback ricevuti.

Sto procedendo alla versione 4 al fine di apportare aggiornamenti al testo.

Voglio essere certo di poter includere i miglioramenti suggeriti dai lettori del testo e da coloro che lo hanno utilizzato come libro di testo per gli studenti.

Ringrazio in anticipo per i commenti e suggerimenti.


Saluti,

Mauro
Ultima Modifica 4 Mesi 3 Settimane fa da Mauro Laurenti.
Ringraziano per il messaggio: acquamen

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Mesi 3 Settimane fa - 4 Mesi 3 Settimane fa #2 da lorix
Risposta da lorix al topic XC8 Step by Step - quarta edizione
penso che ormai con tutti i modelli che stanno uscendo l'uso del MCC non sia più un opzione
in particolare la periferica più incasinata è l'MSSP , tra ad esempio il PIC 18F26k22 e la serie K42 cambia tutto
nell'utilizzo dell'I2C, io avevo tentato di fare il porting di una libreria I2C da uno all'altro, ma è impossibile
ho dovuto cedere a MCC
Ultima Modifica 4 Mesi 3 Settimane fa da lorix. Motivo: ho aggiunto qualcosa sul i2c

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
Di più
4 Mesi 3 giorni fa #3 da Mauro Laurenti
Risposta da Mauro Laurenti al topic XC8 Step by Step - quarta edizione
Salve Iorix,

grazie per il feedback.

Considererò sia un capitolo per MCC e controllerò le differenze del modulo I2C dei nuovi modelli di PIC con quelli meno recenti.

L'aggiornamento farà uso delle librerie LTlib piuttosto che quelle Microchip, ma avere MCC in tasca può tornare utile per prendere dei codici come dei riferimenti.

Saluti,

Mauro

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Mese 1 Giorno fa #4 da Ventrice
Risposta da Ventrice al topic XC8 Step by Step - quarta edizione
L'MCC è una potenza però considero il codice scritto da Micrichip molto barocco. Lo fanno per loro e non per l'utente finale. Bisognerebbe concentrarsi sull'MC. Mi chiedevo, vedendo le librerie di Penna sul componente nRF24L01P, come mai non si è cercato di utilizzare l'ambiente MCC per fare l'applicazione. Grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Mese 12 Ore fa #5 da Pinna
Risposta da Pinna al topic XC8 Step by Step - quarta edizione
Buon Anno a tutti gli amici del forum :) per rispondere al dubbio dell'utente Ventrice dirò solo che è una questione di scelta personale... io amo avere tutto sotto controllo in modo molto semplice e avere la possibilità di poter consultare in ogni momento tutti i file che includo in un progetto, compresi quelli che scrivo... ad esempio, se uno studia a fondo le librerie scritte da Mauro scoprirà quella che io chiamo flessibilità, il che non è poco... inoltre, al momento, esse sono esenti da errori!!! Microchip, nel corso degli anni, è NOTEVOLMENTE PEGGIORATO creando un'unica piattaforma per i diversi sistemi operativi... e quel che è peggio, a mio avviso, sono stati tutti gli aggiornamenti effettuati che hanno portato anche diversi bug, segnalati prontamente dall'utente Gianni Bernardo al team della casa in questione, quando gli chiesi di effettuare qualche test sulla demoboard atmega 2560 che avevo progettato... questo perchè Microchip, dopo l'acquisto della Atmel, aveva incluso anche l'atmega 2560 nell'elenco dei microprocessori Atmel che si potevano programmare con il pickit4, cosa non vera!!! Si è dovuto attendere altri due mesi, ovvero l'aggiornamento successivo, per poter effettuare i test richiesti e se questo fosse stato il mio lavoro e non un hobby mi avrebbe potuto portare serie conseguenze... inoltre è mia convinzione che sapere scrivere un codice di mano propria, anche sbagliando perchè è così che si impara, dia soddisfazioni maggiori di vederselo scritto già bello e pronto da un software come MCC, magari senza capire nulla... ultimamente ho concentrato la mia attenzione sulla piccola scheda Raspberry Pi Pico, di cui si possono trovare in rete migliaia di esempi scritti in Python.... ma gli stessi programmi scritti in linguaggio C puro in ambiente Linux sono praticamente impossibili da trovare, per cui uno deve darsi da fare: o si scrive il codice ex novo ed impara tantissimo oppure resta fermo, poichè in questo caso specifico non esiste nessun Code Configurator che possa aiutarlo. Proprio a proposito del modulo NRF24L01, è da quasi un anno che ho scritto i programmi in C per due raspberry pi pico, una che trasmette e l'altra che riceve e, come già promesso a Mauro, devo farne comunicare una con la Freedom II o Freedom III :) :) :) ... datemi il tempo necessario ed appena sarà tutto pronto pubblicherò i listati sul forum :)

Ancora auguri a tutti :)

Marcello

Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Mauro LaurentiPinnaMatteo Gariadoc83