FAQ sul sistema miuPanel

  • technomaker
  • Offline
  • New Member
  • New Member
Di più
7 Anni 2 Mesi fa - 7 Anni 2 Mesi fa #1 da technomaker
FAQ sul sistema miuPanel è stato creato da technomaker
Ciao a tutti :)

Apro questa discussione per raccogliere le risposte alle domande/dubbi che vi siete posti dopo aver letto il seguente progetto:

"Sistema per il controllo remoto da Smartphone di un qualunque sistema elettronico"


Cercherò di rispondere personalmente il più possibile, ma mi auguro vi aiutiate anche fra voi!

Ricordo che sul sito miupanel c'è un simulatore on-line col quale provare la grafica dei vostri pannelli, ecco il link:

www.miupanel.com/Panel-Design/ONLINE-PANEL-SIMULATOR

Ricordo infine che potete chiedere assitenza direttamente sul sito www.miupanel.com.

Technomaker
Ultima Modifica 7 Anni 2 Mesi fa da technomaker.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #2 da alfa75
Risposta da alfa75 al topic FAQ sul sistema miuPanel
Ciao technomaker

ho dato solo una lettura veloce al tuo progetto ma mi sembra molto interessante
pensi sia adattabile anche con altre piattaforme tipo mbed o microchip pic?

grazie per averlo condiviso :)

Ciao
Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • technomaker
  • Offline
  • New Member
  • New Member
Di più
7 Anni 2 Mesi fa #3 da technomaker
Risposta da technomaker al topic FAQ sul sistema miuPanel
Ciao Andrea,
assolutamente si! La caratteristica di "sistema universale" è presente anche nel suo stesso nome (mobile interactive universal Panel). Può essere interfacciato con tutti i tipi di circuiti a logica programmabile. Anche quelli con poca memoria a disposizione, prorpio perchè le stringhe di definizione/aggiornamento della grafica del pannello occupano pochissimo spazio in memoria.

A proposito di PIC, sarei ben felice di assistere chiunque abbia già dimestichezza con i PIC e vorrebbe provare "miuPanel + PIC18".

Ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa - 7 Anni 2 Mesi fa #4 da Elettrione
Risposta da Elettrione al topic FAQ sul sistema miuPanel
Ciao,
ho letto l'articolo da te proposto ... e non ti nascondo, che l'idea di realizzarmi questo sistema di controllo, non mi dispiacerebbe affatto. Non avendo esperienze con Arduino, molto probabilmente, affronterei l'argomento tramite pic (spero sia fattibile anche con la serie 16, con la quale ho piu' confidenza) ma vengo ad un ipotetico problema al quale andrei incontro (spero di essere smentito): l'indirizzo ip !

Se ho ben capito, l'ip deve essere di tipo pubblico, giusto ?
E nel caso come il mio, in cui l'ip è privato ?
Premetto che in argomento reti, non sono per niente ferrato, quindi perdomami qualche inesattezza.
(Mi connetto ad internet tramite Linkem).
Da prove eseguite, le varie sessioni di connessioni alla rete, portano sempre un ip tipo:
5.2.0.8 mentre, quello privato è il classico 192.168.XXX.XXX che mi varia di volta in volta.

Bene, la mia domanda è:
c'è modo di configurare il modulo a puntare direttamente all'indizzo della mia connessione in modo univoco ?

Grazie e scusami se l'ho fatta lunga ...

Elettrione
Ultima Modifica 7 Anni 2 Mesi fa da Elettrione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • technomaker
  • Offline
  • New Member
  • New Member
Di più
7 Anni 2 Mesi fa - 7 Anni 2 Mesi fa #5 da technomaker
Risposta da technomaker al topic FAQ sul sistema miuPanel
Ciao Elettrione,
Certo che puoi usare un PIC16 :) Programmi in assembly? In questo caso implementare le routine per trasettere/ricevere stringhe via UART e per interpretare i messaggi ricevuti (brevi stringhe di caratteri ASCII) è un pò più laborioso rispetto alle equivalenti in linguaggio in C (che preferisco), ma è altrettanto facile.

Parlando dell'indirizzo IP, preferisco fare una premessa per chi legge senza aver prima approfondito il sistema miuPanel. Per cui scusami tu se mi dilungo.

Il cellulare può connettersi al modulo wi-fi in tre modi, definiti come segue:

1) Connessione diretta: connetti il telefono all'access point che genera il modulo wi-fi (portata diverse decine di metri);

2) Connessione tramite WLAN: sia il modulo wi-fi che il tuo cellulare sono connessi ad una WLAN, per esempio quella prodotta dal tuo router. Per fare ciò, basta abilitare il modulo a connetersi ad una WLAN (fornedogli le credenziali di accesso tramite menù dell'app). In questo caso, il modulo riceve dal tuo router un IP privato 192.168.xxx.xxx, così come il tuo cellulare.

3) Connessione tramite INTERNET (quello che mi chiedevi): il modulo wi-fi si trova a casa tua (connesso al tuo router), ma tu (ed il tuo cellulare :cheer: ) siete fuori casa. Il tuo cellulare quindi è connesso ad una rete differente (per esempio un'altra WLAN, o la rete dati mobile del tuo cellulare).
E qui entra in gioco l'IP pubblico: l'App µPanel acquisisce l'IP pubblico del router al quale il modulo wi-fi "dovrebbe" essere connesso. Però se il tuo router non ha IP pubblico (cioè non si affaccia direttamente ad internet), la connessione al modulo wi-fi fallisce.
L'IP 5.2.0.8 che registri, è dunque un IP di un dispositivo linkem attraverso il quale il tuo router accede(previa traduzione di indirizzi, tecnica nota come NAT). Per cui non riesci a fare quello che chiedevi.

Questo deriva da una precisa scelta progettuale di miuPanel, che consideriamo come un vantaggio: tutti i dati scambiati tra modulo e app , non transitano per un server web che memorizza le vostre informazioni. Questo, tra l'altro, consente uno scambio dati in real-time molto spinto (a tal proposito, sul sito miuPanel trovi un esempio di un oscilloscopio fatto con arduino UNO con sampling rate di 50 kSa/s. Mi sono collegato al modulo wi-fi da un'altra città e ho visualizzato la forma d'onda acquisita da arduino in tempo reale!).
Infattti, altri sistemi IoT usano un server su cui il cellulare ed il modulo wi-fi caricano/scaricano i dati e comandi. Pensa per esempio al sistema di messaggistica whatsapp: c'è un server di mezzo che memorizza lo scambio dei dati e il tuo telefono gli chiede se ci sono nuovi messaggi da scaricare. In questo modo non importa l'IP pubblico.

I router con IP pubblico sono molto diffusi spesso puoi richiedere un router con IP pubblico al tuo stesso provider (infrastruttura di rete permettendo) risolvendo così il problema. Però sappiamo bene che, in alcune circostanze (come nel tuo caso), avere un server che faccia da tramite, tra il cellulare e il modulo wi-fi, può essere importante. Per questo ti dico che stiamo già lavorando per aggiungere nuove funzionalità al sistema, e quella di usare un server web è tra queste. E comunque rimarrà sempre e solo un'opportunità, non un obbligo, come accade con gli altri sistemi per applicazioni IoT.

Carmelo
Ultima Modifica 7 Anni 2 Mesi fa da technomaker.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.