Chi ha inventato il telescopio?

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
Di più
1 Mese 3 Settimane fa #1 da Mauro Laurenti
Chi ha inventato il telescopio? è stato creato da Mauro Laurenti
Chi ha inventato il telescopio?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Mese 3 Settimane fa #2 da Nutshell
Risposta da Nutshell al topic Chi ha inventato il telescopio?
Non lo so, ma so che Galileo Galileo l'ha perfezionato e non inventato.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Mese 3 Settimane fa #3 da iw2fnd
Risposta da iw2fnd al topic Chi ha inventato il telescopio?
Il telescopio per l'osservazione degli astri l'ha inventato Galileo e ne dà menzione nel suo famoso scritto "Nuntius sidereus" ove ne descrive le caratteristiche costruttive e che gli è anche costato un'abiura.

Iw2fnd Lucio
Via XXV Aprile, 52/B
26037 San Giovanni in Croce (CR)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Mauro Laurenti
  • Avatar di Mauro Laurenti
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
Di più
1 Mese 3 Settimane fa #4 da Mauro Laurenti
Risposta da Mauro Laurenti al topic Chi ha inventato il telescopio?
In effetti il cannocchiale venne probabilmente inventato da un ottico olandese. Galileo lo ha però migliorato e puntato lo strumento verso il cielo.
Da cui il telescopio è stato inventato da Galileo.

L'uso del telescopio e quello che venne visto, è stato descritto nel "sidereus nuncius".
Galileo descrive la luna e mostra come i suoi crateri ricordino le montagne sulla terra.
...esplora Giove e trova i satelliti che ci girano attorno.
Fra i vari disegni nelle notti di osservazione e dagli spostamenti, pensa che i puntini possano essere piccoli pianeti/lune che girano intorno a Giove.
Copernico aveva detto che la terra potesse girare intorno al sole, i satelliti intorno a Giove fecero pensare anche a Galileo che grandi pianeti potessero avere satelliti o lune. Quindi Giove e le sue lune erano forse simili al sole e la terra...e la cosa non fosse unica alla terra e sole.

La cosa in effetti non fu ben presa dalla chiesa. Galileo era amico della papa che approvò il suo libro, ma solo in un secondo tempo si resero conto del rischio che poteva causare tale testo. Galileo si presentò volontariamente all'inquisizione...

Saluti,

Mauro

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.